Riflettendo sulla tua affermazione personale, mi chiedo se per la Massoneria, Cristo sia riconosciuto o meno, rispetto anche alle Sacre Scritture, o non sia piuttosto una sorta di credenza leggendaria pluri-millenaria, soprattutto se la si facesse discendere da dove in realtà partirebbe, ossia dal libro della Genesi in poi. Quivis, vai dalla Massoneria della tua zona e chiedi di poter accedervi, non è detto però che la tua richiesta sia accolta, perché immagino servano delle valutazioni a riguardo le quali dipendono dal ricevente. A voler generalizzare un po meno credo che alcuni abbiano già evidenze sperimentali prima ancora di bussare, altri si arrendono per codardia e inedia malgrado le evidenze, altri ancora entrando in massoneria con ben altri scopi scappano rimanendone delusi.

Y alora qs no es posibile di dire solo in cose di un tipo a proprio favore, y no, si de outro, por favor, senor Biragone, ripone on Google, por favor, da un tuo lettore attentone del Sol calante. "Sentire" significa, infatti, ‘vivere’ quanto è, dentro di sé, e dominarlo nell’Amore, fuori di sé, avendo pieno potere sulle cose che sono; le quali, tutte, rispondono complementarmente all’uomo/donna, Uniti, con Dio al centro. Il male infatti è contro il bene, ma ti permette anche di prendere coscienza delle cose, perché tutto viene da Dio e le tenebre sono solo l’antitesi di ciò che veramente E’ e Diviene. Non comprendo però come mai la Massoneria non contravviene alle Leggi dello Stato, ma a quelle della Religione invece sì.

Il pubblico ministero di Potenza John Woodcock chiede a 103 prefetti italiani di acquisire gli elenchi degli “incappucciati”. Ma intanto già nelle carte dell’inchiesta che aveva travolto Vittorio Emanuele spuntano piste che aprono scenari finora inediti. Ordini dinastici o clericali in forte odor di massoneria popolati da strani personaggi inquisiti per attività sovversive ed oggi nuovamente all’opera sotto copertura religiosa. La Massoneria non rivolgendosi ia più, non ha mai curato l’aspetto essoterico, preoccupazione che viene percepita da molti come una deviazione, un vezzo profano o una perdita di tempo. Essendo carente di apparenze più di ogni altra associazione che conosco, rimane che chi non è in grado di percepirne l’Essenza è costretto ad attingere all’immaginario proprio o collettivo per costruire una struttura essoterica che permette loro di razionalizzare come possono la realtà.

A proposito di questi ho l’impressione che si perseveri nel tentativo titanico secondo me di parlare della massoneria come se fossimo tutti massoni. Io credo baixar arquivos dll che per un approccio corretto chi non lo è dovrebbe per prima cosa liberarsi dagli schemi con cui ordinariamente affronta le questioni del trascendente. Per la Massoneria non vanno bene nè la fede nè la comprensione razionale preventiva. Credo altresì che entrambi vi siate avvicinati abbastanza e stiate sull’orlo del fosso, potete continuare a costeggiarlo a destra e a sinistra senza avanzare di un centimetro o potete saltare (entrando in massoneria) essendo questo l’unico modo per acquisire maggiori elementi di conoscenza e comprensione. Però molti non massoni sembrano non vedere altro oltre la politica e la religione, e anche qualche massone ha la tentazione di deviare dalla tradizione e fare della massoneria un luogo di politica e di religione.

Non per niente ( life can be very cruel e spietata quanto funny allo stesso tempo pure), mo´ sto´usando il computer di una associazione, la cui responasabile che mi ha detto che alle sei vogliono andare a casa a bere birra, e quindi il resto te lo diro´ domani. Anyway, mi ricordo che due anni fa’ Koan scrisse a Gennariello Squazzaglione che era "spurio", da far fuori perche’ troppo spadroneggiante su qs blog. Piu’ che un blog mi pare il tutto diventato una specie di suo calzino bucato anche non poco maleodorante. O accettate anche, non dico le voci del dissenso, ma per lo meno quelle fotografanti i complotti che voi massoni da duemila anni, spesso anche super assassinatamente mettete in stra piedi, o queste voci stessi si moltiplicheranno e non certo, ammosceranno.

So quel che viene raccontato sulla spaccatura che ha portato alla creazione di quell’Obbedienza, e so che in Italia esiste una costellazione di microobbedienze plausibilmente nate per spaccature e beghe parapolitiche. Però questo non ha nulla a che vedere con la Massoneria tale e quale la intendo io. Che qualcuno la intenda diversamente, rientra forse proprio nella libertà che tu precedentemente citavi, e ciò dunque mi riguarda poco o nulla. " non vi e’ niente, e stra niente, di peggio, nel mondo, dell’oscurantismo".

  • FM, io "comprendo appieno" il senso e la funzione delle lettere dell’alfabeto.
  • Il "linguaggio" non è visibile, ma l’Uomo ne fa l’utilizzo che preferisce, rispetto alle proprie necessità, sia singole che condizionate da quelle della massa.
  • L’insieme delle "consonanti" (+) e delle vocali (-) sono polarità che nel "linguaggio" universale determinano una ‘natura’ ed una ‘funzione’ di tipo complementare e ‘ordinata’.
  • Quindi concluderei deducendo che le lettere di un alfabeto comporranno un insieme di suoni e metodi relazionali soggetti al posto, alle abitudini ed al tempo.

E’ tangibile perchè è fatta di legno, è tangibile perchè sulla croce v’è morto un uomo fatto di carne e di sangue. Eppure è un simbolo intangibile, che richiama a realtà che non si possono toccare con mano. La verità è il fondo e fa da sfondo a quella Tradizione, la massoneria "speculativa" deve impegnarsi a sperimentarla perchè essa, seppure in una forma diversa, possa tornare alla sua "operatività" originaria. Fai bene, pertanto, Danilo, secondo me, a sollecitare i tuoi FF massoni al fine di poter approfondire il discorso personale e umano di connotazione ‘massonica’. Nulla da scusarsi affatto, forse son semplicemente fatto di una materia grigia di qualita´troppo scarsa per poter fluentemente discorrere come tu ti aspetteresti o vorresti.

La Fotonotizia. Gli Studenti Di Bosa In Visita Alla Stazione Dell’arte Di Ulassai

Il massonissimo LAMBERTO DINI, INFATTI, MESI FA’, DISSE UNA OTTIMA FRASE "TAPPARE LE BOCCHE SCOMODE, E NON VOLERCI DIALOGARE, LE RENDE ANCOR MUCHO MAS ENERGICHE E NON DI CERTO INTIMIDITE". SU 3 POSTS NE E’ ENTRATO UNO, OVVIAMENTE IL PIU’ PICCOLO INSIGNIFICANTE, QUINDI MO’ SE VOLEVO DIRE 25, SENTO DI VOLER DIRE 25.555, MA A PEZZETTI, IL MIO TEMPO, PER ME, CONTA MUCHISSIMO MAS CHE QUELLO DI RAFFI, DANESIN, BUSH E NAZINDRANGHETARO SILVIO BERLUSCONI MESSI INSIEME E MOLTIPLICATI PER . Hai costituito un Thread -il presente- con un Titolo, che i tuoi "soci" (più che Fratelli) neanche sognano di poter arrivare a comprendere; e ciò lo dico in riferimento al significato autentico, probabilmente, di Massoneria stessa.

Detalles De Pago

Credo succeda quando un massone comincia a credere, povero illuso, di essere superiore agli altri. Quindi reputo di poca o nessuna importanza "esoterica" stabilire se un simbolo è stato mutuato dalla cabala o dall’alchimia o da altrove. Poca o nessuna importanza se i singoli massoni hanno preferenze personali per un arte piuttosto che un’altra. E sia a causa della penetrazione della Massoneria in Oriente, sia grazie alla sempre più facile accessibiilità alle informazioni sulla tradizione Orientale, credo sia scontato che sempre più Massoni utilizzino strumenti propri della tradizione orientale, anche in Loggia. Lo studio della cabala, la contemplazione del fiore o la pratica del tantra va fatto al di fuori.